Foto Inserimento 3d

Lo sviluppo tecnologico ha trasformato il mondo della fotografia sotto molteplici aspetti. Per la realizzazione di cataloghi, il rendering ha contribuito alla rivoluzione nel campo digitale, permettendo di creare ambientazioni virtuali ma dalla qualità fotografica, rendendo non più necessario il trasferimento in locations. (Con inserimento fotografico...)

Il processo creativo si realizza in due fasi distinte, comprendenti diversi passaggi, che in ultimo vengono unite: sinteticamente si sceglie una location adatta al prodotto, si fotografa il prodotto in studio e si inserisce la foto reale in ambiente virtuale.

My photo

La scelta dell’ambientazione è specifica per ogni prodotto, poichè vanno tenuti in considerazione stile, materiali e finalità. Senza dimenticare l’importanza di incontrare i gusti del cliente.

Per esempio, una porta classica andrà valorizzata in un ambiente consono ad esaltarne le caratteristiche, adattando l’illuminazione ai parametri appena citati, per ottenere un’immagine di impatto e che riproduca correttamente le peculiarità del prodotto. (luce diretta per esaltare gli inserti/boiserie/bognatura)

La realizzazione di un impaginato completo, con render in alta definizione e inserimento del prodotto scattato in studio affrontano la sfida tecnologica del momento nell’ambito render: il raggiungimento della qualità fotografica.

La luce viene ottimizzata in studio, in relazione all’idea base del render, prestando estrema cura al tipo di luce, alla provenienza della stessa, alle ombre e alla risposta dei diversi materiali.

Queste indicazioni vengono trasferite al renderista che deve calcolare le interazioni ambientali per ottenere un’illuminazione coerente tra la foto reale e il render. L’ultimo passaggio consiste nell’inserire la foto nell’ambientazione per ottimizzare qualsiasi aspetto poco “veritiero”, sia esso un’ombra non coerente o un difetto di prospettiva. (interazione con fotografo per istruzioni)

Guarda il Backstage su Facebook!

Vimeo
Linkedin
Contattaci